Loading...

Translate

mercoledì 30 gennaio 2013

Lorenzo Crespi contro Antonella Clerici: "Se sei così buona perché non mi difendi?". E contro Giletti


E’ un Lorenzo Crespi pronto a dire tutta la verità, senza avere paura di nessuno, quello che Twitter ha riportato alla luce dopo anni di lontananza dai riflettori.
Le ultime vicende le abbiamo ricostruite su GossipBlog: l’attore aveva già dato a intendere che i rumors sulla storia tra lui e la Clerici non erano così infondati, ma a rimetterci era stato solo lui, passando per l’ennesimo toy boy mediatico nonostante sia un attore di lungo corso.
Crespi ha approfittato di Twitter per levarsi qualche sassolino dalla scarpa e rivelare qualche voce di corridoio dei piani alti. Stasera, però, la sua ira funesta ha raggiunto il culmine con uno sfogo contro la stessa Antonellina:
“@antoclerici ma se sei così buona..perchè non hai difeso una persona a te cara insultata e massacrata sul web??..questo fa riflettere”

 A questo punto, a intervenire per ricomporre il dissidio è stato il provvidenziale Lucio Presta, diventato agente dello stesso Crespi. I sottintesi della conversazione si riferiscono al fatto che la conduttrice aveva appena pubblicato un tweet di beneficenza:

Peccato che Crespi abbia cominciato ad andare a ruota libera, promettendo l’imminente uscita di una biografia choc:
“non vivo più di ricatti..da domani inizio il libro..19 anni di merda..vi piacerà credetemi. non risparmierò i nomi di nessuno…nessuno..anni di rapporti segreti..tanti grandi uomini smetteranno di sculettare e di atteggiarsi..3 anni fa mi hanno diagnosticato bolle multiple di enfisema polmonare in entrambi i polmoni grandi 3 centimetri..e non mi sono mai curato..sono già cresciute…e non ho nessuna intenzione di curarmi..perchè invece di darmi la possibilità di farlo,hanno deciso di sotterrarmi,senza farmi più lavorare”.
L’attore starebbe vivendo, dunque, un dramma personale che è cominciato dai tempi di Ballando: per questo non risparmia critiche sia alla produzione dello show, che a Massimo Giletti:
“a ballando con le stelle mi sono portato dietro una polmonite invisibile per 6 mesi,ricoverato d’urgenza per pleurite bilaterale. con focolaio broncopolmonare a sinistra,dopo 20 giorni mi fecerò la tac..e mi fecero sto bel regalo, paidelia agosto 2010 la signora carlucci mi processava,ma ci sono i video delle prove,dovevo fermarmi ogni 5 minuti per uscire fuori a respirare, lo dicevo alla titova che non stavo bene,avevo la polmonite,e continuavano a processarmi,chiedete i video..fatelo voi..a me non mi ascoltano
ho rilascito 40 minuti di intervista a giletti il giorno dopo il mio abbandono..ne mandò solo un minuto…..”

Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento