Loading...

Translate

mercoledì 20 febbraio 2013

Mara Venier conferma: "Maria De Filippi mi ha invitata ad Amici 12. Deciderà la Rai"


Mara Venier conferma, ma frena. Il contatto con Maria De Filippi c’è stato, la voglia di prendere parte ad Amici 12 c’è. Mancherebbe soltanto l’ok definitivo da parte della Rai. La conduttrice de La vita in diretta, infatti, al settimanale Fama, che domani le dedica la copertina, ha spiegato che forse farà parte della giuria non tecnica del serale di Amici di Maria De Filippi, che potrebbe partire ad aprile su Canale 5:
Sul fronte Amici è vero, c’è una proposta che mi ha fatto Maria De Filippi; Lucio Presta, il mio agente, ne sta parlando qui in Rai, naturalmente devo avere un permesso anche se non ho un contratto di esclusiva. A me piacerebbe, sarà poi il mio direttore generale, Luigi Gubitosi, a decidere che io faccia Amici o no; è vero che c’è una trattativa.
La sensazione è che la trattativa avrà esito positivo. Se così fosse si tratterebbe del ritorno sugli schermi di Mediaset di zia Mara, che vi manca dal 2009 quando era inviata de La Fattoria (eccezion fatta per qualche sporadica ospitata come nell’imbarazzante Kalispera di Alfonso Signorini). La Venier ha inoltre raccontato di essere una fedele spettatrice dei talent show, genere televisivo di suo gradimento:
Li seguo, mi divertono e credo che sia giusto dare spazio ai giovani. I talent offrono loro la possibilità di venire fuori: ad Amici abbiamo visto Alessandra Amoroso, Emma… Sono una grande opportunità per questi ragazzi i talent, ai miei tempi non esistevano, per cui ben vengano. Dopo la Amoroso, bravissima, ed Emma Marrone, mi piace molto anche Chiara Galiazzo, che ha vinto X Factor ed è stata protagonista di Sanremo. E trovo bravissimo il conduttore di X Factor, Alessandro Cattelan. Ha dei tempi perfetti, tra i giovani è onestamente il più bravo di tutti e quello che mi piace di più.
Mara è tornata a promuovere a pieni voti l’edizione del Festival di Sanremo chiusasi sabato scorso, difendendo (roba da non crederci ripensando a quello che accadeva a La vita in diretta qualche giorno prima dell’inizio della kermesse canora) Fazio e Litizzetto in merito alla questione dei cachet:
Riguardo ai cachet, penso che ognuno meriti il proprio: Luciana Littizzetto per me è fantastica, un mito; Fabio Fazio è un bravissimo conduttore. Hanno dato molti soldi anche prima, mi pare che i conduttori di questa edizione ne abbiano presi meno e che ci sia stato un taglio del 10 per cento su tutto il Festival complessivamente. In questo Sanremo ci sono stati artisti di grandissima qualità, da Elio e le storie tese ai Modà; un cast fortissimo anche se non popolarissimo.
Dopo aver ammesso che “probabilmente le mie edizioni di Domenica In sarebbero non attuali, non contemporanee, forse da rottamare”, la conduttrice veneta ha rivendicato il successo del contenitore quotidiano di Rai 1 dove è affiancata da Marco Liorni:
La vita in diretta è un programma vincente da 20 anni, non ha bisogno di cambiamenti: quando sono arrivata io ho dato una mia caratteristica, un mio modo di essere e di fare, ma La vita in diretta è il programma leader del pomeriggio ormai da 18 anni; va da solo, poi ovviamente il conduttore in qualche modo lo personalizza con il suo modo di essere; è una macchina da guerra con un grande comandante che si chiama Daniel Toaff.
Infine, un pensiero per Lamberto Sposini, al suo fianco a La Vita in diretta fino al 29 aprile 2011 quando fu colto da un grave malore a pochi minuti dall’inizio della puntata:
Lamberto è sempre con me, prima di tutto; è come se da un momento all’altro dovesse entrare in studio. Io l’ho detto allora e lo dico adesso: sono qui che lo aspetto.

Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento