Loading...

Translate

venerdì 22 febbraio 2013

Simona Salvemini: “Voglio un figlio con la fecondazione assistita”


Simona Salvemini vuole diventare mamma e per appagare il suo desiderio di maternità è disposta a ricorrere alla fecondazione assistita. L’ex gieffina, ospite di Pomeriggio 5, racconta che, avendo 36 anni e nessun amore all’orizzonte, sta  pensando di farsi aiutare dalla scienza ad avere un figlio.
Il mio sogno è di avere una famiglia e un compagno, ma non trovo l’amore e ho voglia di diventare mamma. Ho 36 anni, sono giovane, ma ho voglia di diventare mamma. A Barcellona, c’è il centro più importante per la fecondazione assistita. I donatori non mi mancano perché, sono sincera, ho molti corteggiatori. Non è un gioco, non è uno sfizio. 
La Salvemini non vorrebbe conoscere l’identità del donatore:
Vorrei un donatore anonimo, non voglio sapere chi è. Mi sento in grado di poter dare tutto a questo bambino, non mi sentirò mai al 100% donna finché non diventerò mamma. Perché devo privarmi di questa gioia e accontentarmi di un uomo qualunque per fare un figlio?
Simona, dopo le delusioni vissute con Filippo Bisciglia e Biagio D’Anelli, confessa di essere diventata esigente in tema di uomini:
Non mi do una scadenza per andare in Barcellona. Sono 3 anni che sono single. Ho molti corteggiatori ma non sono uomini validi. In passato, mi sono accontentata e si sono visti i risultati. Mi auguro di conoscere l’uomo della mia vita, uscendo da questi studi.

Fonte:Mondoreality

Nessun commento:

Posta un commento