Loading...

Translate

giovedì 21 marzo 2013

Servizio Pubblico, stasera Santoro ospita Comi, Civati e Sgarbi. Su Facebook continuano proteste di telespettatori

Questa sera torna Servizio Pubblico, il programma di La 7 condotto da Michele Santoro. La puntata - che sarà seguita in diretta da PolisBlog a partire dalle ore 21.10 - si intitola Decide Grillo e si occuperà di attualità politica proprio nella giornata che potrebbe risultare decisiva per comprendere il futuro del nostro Paese, dopo le consultazioni al Quirinale.
Ospiti in studio saranno l’onorevole Giuseppe Civati del Partito democratico, l’eurodeputato del Popolo della libertà Lara Comi e il critico d’arte Vittorio Sgarbi. I primi due sono volti giovani dei partiti tradizionali (con il primo che in talune occasioni non ha lesinato verso il suo Pd), mentre il terzo è un volto molto noto per i telespettatori, soprattutto per la sua verve polemica. Impossibile non ricordare la celebre rissa dialettica di cui fu protagonista con Marco Travaglio ad Annozero del maggio 2008, scoppiata proprio nel corso di una discussione su Beppe Grillo.
Insieme al vice direttore de Il fatto quotidiano da Santoro non mancheranno nemmeno stasera i consueti compagni di viaggio: Giulia InnocenziGianni Dragoni e Monica Giandotti. In chiusura le vignette satiriche di Vauro.

A margine della presentazione della puntata, ancora una volta registriamo il disaccordo di centinaia di fan della pagina Facebook ufficiale di Servizio Pubblico manifestato nei commenti dopo l’annuncio degli ospiti. Insulti, forti critiche (abbiamo scelto di catturare la schermata che mostra le più gentili) e inviti alla restituzione di quei 10 euro che l’anno scorso furono chiesti da Santoro ai telespettatori. Questa settimana, oltre alla redazione del programma che ha operato la scelta degli ospiti in studio, le vittime delle scomposte proteste degli utenti sono rivolte in particolar modo alla Comi (già ospitata da Santoro il 24 gennaio e il 7 febbraio scorsi) e a Sgarbi.
Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento