Loading...

Translate

giovedì 27 giugno 2013

Barbara d'Urso: "Farei Matrix. Oggi cosa importa agli italiani del Grande Fratello?" E di Ana Laura Ribas?

Barbara d’Urso sarebbe pronta per condurre una nuova edizione di Matrix, non esclude che in futuro il suo lavoro incroci in maniera ancora più consistente i social media e, soprattutto, ha conquistato credibilità grazie a Mediaset. Questo è il sunto dell’intervista che la conduttrice bislacca ha rilasciato al settimanale Chi, che le ha dedicato la copertina.

La conduttrice di Pomeriggio Cinque ha spiegato perché secondo lei è stata contattata dalla tv albanese, Agon Channel, per moderare un talk politico prestigioso (vi hanno preso parte anche le italiane Livia Turco, Michela Vittoria Brambilla e Stefania Craxi). La risposta è in due paroline: popolarità e credibilità.
Le ho conquistate anche grazie a Mediaset, l’azienda per cui lavoro; ho la possibilità di andare in onda sei giorni su sette e ce la puoi fare solo se hai contenuti validi. Pomeriggio cinque nell’ultimo anno e mezzo ha rivoluzionato il linguaggio, ed evidentemente i nostri talk politici sono piaciuti anche all’estero. Le interviste a leader come Berlusconi, Letta, Franceschini, Casini, Renzi hanno avuto un ruolo fondamentale.
L’ex Dottoressa Giò ha quindi rivelato di aver fatto partire negli ultmi anni una trentina di querele i cui destinatari però non ha voluto svelare. In seguito, ha raccontato come mai i contenuti di Pomeriggio Cinque sono mutati rispetto a qualche tempo fa. Il senso è che bisogna “adeguarsi al linguaggio della gente e sapersi reinventare”:
Ieri si poteva raccontare le storie e i personaggi del Gf, oggi ci sono imprenditori che si suicidano perché non arrivano alla fine del mese, pazzi scatenati per strada che ammazzano senza motivo, che ammazzano le fidanzate. Cosa importa agli italiani di Tizio che ha nominato Caio? Certo si può tornare indietro a fare quel tipo di televisione, in modo diverso.
Citando Barbarella verrebbe da chiedersi cosa importa agli italiani degli svenimenti di Ana Laura Ribas, solo per menzionare uno degli argomenti trattati più di recente (ieri) a Pomeriggio Cinque. Si potrebbe poi evidenziare che, magari, il fatto che nel contenitore di Carmelita lo spazio per i gieffini si sia notevolmente ridimensionato negli ultimi tempi è dovuto alla mancata emissione del reality, fermo da ormai più di un anno.
Tuttavia, non c’è abbastanza tempo per commentare approfonditamente le risposte della conduttrice napoletana perché, subito, ne arriva una ancora più interessante.
La d’Urso in seconda serata su Canale 5, in un programma stile Matrix?
Se dovesse capitare la farei alla d’Urso, puntando sul lato umano dei politici. Insomma, sì, accetterei, non mi spaventa.
La prossima stagione la d’Urso, pronta a mettere al mondo un altro figlio, sarà sicuramente al timone di Pomeriggio Cinque, mentre per quanto riguarda Domenica Live “è ancora tutto in stand by”, ha detto la diretta interessata. Che, quasi a voler rispondere alla nostra domanda posta più sopra a proposito della Ribas, ha ricordato che “il mix di cronaca, politica, costume e storie personali è la linea di Videonews”.


Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento