Loading...

Translate

giovedì 29 agosto 2013

Arrow, la seconda stagione arriva prima: dal 22 ottobre su Premium Action ed a Natale su Italia 1

“Arrow” sembra essere diventata in casa Mediaset la serie tv portabandiera di un trattamento verso i telefilm che punta alla tempestività ed al rispetto del pubblico. Se la prima stagione è andata in onda in esclusiva in chiaro, su Italia 1 in primavera, la seconda subirà un trattamento diverso ma non meno degno di nota.

La prima stagione ha regalato ad Italia 1 alcuni tra gli ascolti più alti per una serie tv che la rete abbia avuto nel corso della prima metà dell’anno, con picchi di 3,4 milioni di telespettatori. Merito anche dell’esclusiva rispetto alla pay tv, che ha permesso al canale di mandare in onda una serie senza che questa passasse per Mediaset Premium e, quindi, perdesse telespettatori prima dell’arrivo in chiaro. Ovviamente, il successo si deve anche alla tempestività di messa in onda, con le ultime puntata trasmesse poche settimane dopo la fine della prima stagione in America.
Ora, Mediaset vuole da una parte sfruttare la popolarità dello show, ma anche evitare le polemiche di chi ha visto la serie in chiaro. Dal 22 ottobre, quindi, la seconda stagione andrà in onda su Premium Action alle 21:15, due settimane dopo il debutto in America. Se la prima settimana andranno in onda due episodi, da quella successiva ne sarà trasmesso uno solo.
La particolarità della messa in onda sulla pay tv sarà che gli episodi saranno in lingua originale, con sottotitoli in inglese. Non ci sarà la versione doppiata, ma solo quella originale, che permetterà ai fan dello show di vedere subito i nuovi episodi, col rischio però di trovarsi in difficoltà con la lingua originale (e, forse, oltre ai sottotitoli in inglese anche quelli in italiano sarebbero stati graditi).
In questo modo, Premium si assicura una serie di successo in anteprima, senza però togliere il piacere al pubblico della tv generalista di vedere il telefilm in ritardo. Rispetto alla prima stagione, invece, la seconda di “Arrow” arriverà su Italia 1 prima: si parla del periodo natalizio, con una messa in onda invernale, ovviamente doppiati.
Un compromesso che, almeno a Mediaset, sembra aver accontentato sia la pay tv che la generalista, e che potrebbe diventare un sistema da applicare anche con le altre serie tv più attese. Se con Mediaset Premium si sfruttassero di più i sottotitoli, la messa in onda sulla pay tv potrebbe essere più veloce, permettendo alla generalista di avere nuovi telefilm più rapidamente.
Nella seconda stagione di “Arrow”, lo ricordiamo, Oliver Queen (Stephen Amell) dovrà avere a che fare con Isabel Rochev (Summer Glau), vicepresidente di un’importante azienda che punta ad ottenere il controllo della compagnia della famiglia Queen. Manu Bennett (Slade) e Colton Haynes (Roy), invece, saranno promossi a regular, seguendo così la mitologia dei fumetti da cui è tratto lo show. E’ previsto, inoltre, l’arrivo di Flash, altro supereroe che dovrebbe essere al centro di uno spin-off.


Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento