Loading...

Translate

sabato 31 agosto 2013

Avanti un altro 2013-2014, cast minimondo: ecco le novità

L’anno scorso eravamo stati noi di TvBlog ad annunciare in anteprima le novità riguardanti il cast del minimondo di Avanti un altro. Stavolta, giunti alla terza edizione, Lucio Presta ha pensato bene di anticipare tutti e di postare su Twitter alcune foto che raccontano le novità (e le conferme) della nuova stagione del game show condotto da Paolo Bonolis, le cui registrazioni stanno per iniziare (le foto si riferiscono alle prove in studio e la messa in onda è prevista per lunedì 16 settembre). Scopriamole insieme.

Avanti un altro 2013-2014: le conferme

Nel minimondo confermati Maria Mazza e Alessandro Patriarca, nei panni della dottoressa e del malato; non mancherà nemmeno la gioiosa e ottimistica presenza (si fa per dire) dello iettatore, all’anagrafe Franco Pistoni. Ovviamente ci sarà anche l’alieno Leonardo Tricarico. Infine, per la gioia del pubblico femminile, confermata la bonas Paola Caruso (TvBlog rivela che ci sarà anche il bonus Daniel Nilssan).
Al fianco di Bonolis il fido Luca Laurenti.

Avanti un altro 2013-2014: le novità

Tra i nuovi arrivi si segnalano quelli di Viviano Vivaldi, che il pubblico di Bonolis già conosce. Si tratta infatti di uno dei concorrenti nip di Jump! Stasera mi tuffo (il compagno di avventura di Maddalena Corvaglia). È di origini italiane, anche se è cresciuto in California. Ex chitarrista di una band heavy metal, oggi è liutaio a Venezia. Ad Avanti un altro dovrebbe ricoprire il ruolo di menestrello/giullare, almeno a giudicare dalla foto postata da Presta.
L’altro volto nuovo è quello di Mirko Ranù, attore, ballerino e cantante che già a novembre 2012 aveva preso parte ad Avanti un altro come concorrente (ruolo di Felicia, protagonista del musical Priscilla). Al momento non è dato sapere quale sarà il suo compito all’interno dei meccanismi della trasmissione di Canale 5. Sulla sua fan page Facebook però nelle prossime ore potrebbe arrivare nuovi indizi.

Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento