Loading...

Translate

martedì 24 settembre 2013

Squadra Antimafia 5 terza puntata del 23 settembre 2013, Speculazione immobiliare: riassunto e foto

Con l’aiuto del giornalista, Rosy (Giulia Michelini) lancia un messaggio ai rapitori di suo figlio attraverso il giornale: in un giorno prestabilito terrà acceso per pochi minuti il cellulare del Guercio, in modo che la banda che tiene sequestrato Leonardino possa contattarla per chiedere il riscatto.
Oltre ai rapitori, però, anche la polizia legge la notizia e crede che quello sia il momento giusto per intercettare e arrestare la latitante.
Ruggero Spina (Alessandro Rugnone, qui la nostra intervista) chiama la Abate all’orario stabilito e i poliziotti si mettono sulle tracce della mafiosa fidandosi della localizzazione del telefono. Ma, come immaginabile, Rosy non è una dilettante e si è servita di un ponte telefonico e di un anziano disponibile per essere chiamata indisturbata.
Squadra Antimafia 5 foto terza puntata del 23 settembre 2013
Domenico Calcaterra (Marco Bocci) e i suoi uomini riescono comunque a mettersi sulle tracce della donna che, ancora una volta, si dà alla fuga, prendendo un autobus. L’unico punto da cui ripartire per trovarla è l’indicazione che Spina le ha dato per avere un cellulare pulito: Rosy lo troverà nel luogo in cui è stata con Alfonso appena arrivata a Catania.
Squadra Antimafia 5 foto terza puntata del 23 settembre 2013
Intanto Calcaterra e Lara Colombo (Ana Caterina Morariu) cercano di individuare il luogo in cui si nasconde la banda che ha rapito Leonardino, ancora convinti che si tratti degli stessi uomini responsabili della morte dell’architetto Rosati. E infatti le loro indagini li portano a scoprire che c’è in corso una grossa speculazione immobiliare, per la quale non è stato ucciso solo l’architetto ma anche un agricoltore che non voleva vendere il suo terreno.
Squadra Antimafia 5 foto terza puntata del 23 settembre 2013
Con Domenico e Lara, a fare le domande alla vedova dell’agricoltore, c’è anche Sciuto (Dino Abbrescia) insieme a Nunzia, la sorella dell’architetto ucciso. Il gruppetto non passa inosservato alla banda di Stiddari, che poco dopo mette in atto un inseguimento con tanto di sparatoria ai danni dei poliziotti. Spina fugge, mentre uno dei suoi uomini perde la vita. Domenico e Lara ne escono illesi, così come Nunzia, mentre Vito viene preso solo di striscio da un proiettile. A curarlo ci pensa proprio Nunzia, e subito dopo scatta il bacio. È chiaro da tempo che i due si piacciono.
Squadra Antimafia 5 foto terza puntata del 23 settembre 2013
Per individuare il posto in cui Rosy deve trovare il cellulare pulito, Palladino (Ludovico Vitrano) va a fare delle domande a una ragazza del suo passato, una tossicodipendente, portando i colleghi sulla pista giusta. Ma come sempre i poliziotti sono in ritardo: la Abate ha già recuperato il cellulare, ma sulle sue tracce ci sono gli uomini di Achille Ferro (Francesco Montanari), che hanno il compito di sequestrarla e portarla in una cava, dove con le ‘giuste maniere’ strapparle la confessione di dove siano tutti i miliardi fregati ai Mezzanotte.
Squadra Antimafia 5 foto terza puntata del 23 settembre 2013
Ma ecco che prima che qualcuno possa torcere a Rosy anche un solo capello, la banda di Stiddari arriva a salvare, giusto un attimo prima della polizia, che ancora una volta si ritrova con un pugno di mosche in mano. Ruggero Spina è molto chiaro con la Abate: o trova in una settimana i soldi per il riscatto, o Leonardino muore.
Squadra Antimafia 5 foto terza puntata del 23 settembre 2013
Sul fronte personale dei poliziotti, ecco che la storia tra Sandro (Giordano De Plano) e Anna(Ivana Lotito) sembra procedere per il meglio anche se (impressione mia) la ragazza potrebbe nascondere qualcosa. Tra Palla e Francesca (Greta Scarano) ci sono invece passi da gigante: lei porta lui in uno degli appartamenti di lusso della sua famiglia, rivelando di essere molto ricca ma di amare il suo lavoro da poliziotta, e poco dopo i due si dichiarano il loro amore.
Squadra Antimafia 5 foto terza puntata del 23 settembre 2013
Dante Mezzanotte (Andrea Sartoretti) ha in mente l’evasione dal carcere e per riuscirci uccide nelle docce del carcere un detenuto. In questo modo verrà trasferito e il suo piano potrà realizzarsi. Ma prima riceve una visita di Calcaterra, che vuole notizie di Ruggero Spina, suo ex compagno di cella. Mezzanotte è certo che Spina non abbia la stoffa del leader e che dietro di lui ci sia qualcuno di più potente, la stessa sensazione che del resto aveva già avuto il vicequestore.
Squadra Antimafia 5 foto terza puntata del 23 settembre 2013
Veronica Colombo (Valentina Carnelutti) cerca di rientrare prepotentemente nella vita della sorella Lara, che sembra fornirle uno spiraglio, accettando un suo invito a cena. Tra una chiacchiera e l’altra la prima confida alla sorella di volersi candidare a governatore della Sicilia. Tra le due sembra finalmente andare tutto bene, se non fosse che appena tornata a casa Veronica si incontra con il suo amante: Ruggero Spina. C’è forse lei dietro il rapimento di Leonardino?
Squadra Antimafia 5 foto terza puntata del 23 settembre 2013
È arrivato il giorno del trasferimento di Dante Mezzanotte e, come previsto, un commando assalta il furgone blindato della polizia penitenziaria.


Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento