Loading...

Translate

lunedì 28 ottobre 2013

Emma Marrone ospite a Domenica In: “In Schiena mi sono messa a nudo in tutti i sensi”

Emma Marrone, ospite di Mara Venier a Domenica In, ha cantato il nuovo singolo, L’amore non mi basta e parlato della vittoria a Sanremo, dei suoi sogni, degli esordi e di molte altre cose.La cantante salentina ha un certo timore di affrontare un passo impegnativo come comprarsi casa:
Le cose bisogna farle con calma. Ho iniziato a lavorare talmente tanto poi, il tempo è sempre poco per cercare casa, poi c’è l’Iva che è arrivata alle stelle. Ho paura a comprare casa, magari l’anno prossimo mi va malissimo, non vendo una copia, non faccio il tour….
La Marrone racconta che all’inizio nemmeno la sua famiglia credeva in lei:
Per me la musica è sempre stata una ragione d’essere, un obiettivo. ho iniziato da piccolissima andando contro le ragioni della mia famiglia che non mi appoggiavaniente e aveva paura del mondo. I miei mi accompagnarono al primo provino di Amici, c’era un fiume di gente, mia madre mi disse: ‘Vuoi che si accorgano di te?’. ‘Sì, si accorgeranno di me’, le dissi”.
La vincitrice di Amici racconta un aneddoto legato alla vittoria del Festival di Sanremo:
E’ stato un palco magico, spettacolare. amo affrontare le cose in maniera leggera, per me qualsiasi palco ha la stessa dignità. Più pensi che una cosa sia inarrivabile o difficile da affontare, più lo diventa. Quando ho vinto a Sanremo ho pensato all’orgoglio negli occhi di mio padre e mia madre piuttosto che al leoncino in mano. Un aneddoto: vinco, torno in albergo alle 5 del mattino in hall, non c’era nessuno, pensavo a una festa a sorpresa, suono in camera, mi apre mia madre e dice: ‘E tu a quest’ora torni? vattene a dormire!’. Lei si è rimessa a dormire, mio padre delirava con la febbre a 40°. Ho passato la notte a fare i bagnoli a mio padre. Ho detto loro: andatevene a Roma, non vi voglio più vedere!
Sui suoi sogni per il futuro, Emma dice:
Avere un figlio? Non è un sogno, posso farlo anche domani. Vorrei non dimenticarmi mai di me, raggiungere la felicità, quella vera, non di facciata. La felicità è ciò che noi riusciamo ad essere nonostante la gente continui a pensare che non lo saremo mai.
La Marrone e il suo rapporto con la sensualità:
Mi piace esserlo a casa mia, per i fatti miei. Con il mio amore? Anche da sola. Non faccio della sensualità un punto di forza. Io sono un po’ più cazzarona.
La cantante parla della copertina di Schiena:
Avevo in mente l’immagine di questo disco, mi sono messa a nudo in tutti i sensi, mi sono ubriacata alle 10 del mattino per fare la cover.
Emma spiega cosa le da più fastidio:
Quando le persone arrivano a conclusioni spicciole sul mio conto senza conoscere la mia storia.
Zia Mara noi ti vogliamo anche bene, ma nessuno ti ha avvertita che alla maggior parte dei telespettatori più che sapere che reggiseni porta Emma vorrebbe spettegolare sul suo bel fidanzato on-off?


Fonte:Mondoreality

Nessun commento:

Posta un commento