Loading...

Translate

giovedì 24 ottobre 2013

X Factor 7, Elio: "Mika? Non potrei mai litigare con lui!"

X Factor 7 è pronto ad entrare nel vivo della gara. Da domani sera comincerà nel primetime di SkYUno l’appuntamento settimanale con i live in cui i dodici concorrenti scelti dai giudici si daranno battaglia grazie alle loro ugole d’oro.
A margine dellaconferenza stampa che si è tenuta oggi all’interno della nuova tensostruttura da 1200 posti che ospiterà lo show, abbiamo fatto due chiacchiere con Elio per farci raccontare come si sta preparando alla settima edizione del talent con la X.
Prima di tutto, ricapitoliamo: quest’anno a Elio è capitata la categoria degli Over 25 composta da tre agguerritissimi concorrenti. I loro nomi? Chiara Galliana (soprannominata Aba, classe 1987), Alan Scaffardi (riconoscibile dalla sua coppola grigia d’ordinanza e padre di una ragazza di quattordici anni e di un bimbo di nove) e Fabio Santini (nato nel 1986 e pronto a farsi valere con la sua voce da cantautore sul palco del talent).
Ora che abbiamo fatto un piccolo ripasso, non ci rimane che scoprire cosa pensi Elio dei suoi talenti in gara e quale sia il criterio secondo cui li ha scelti. Se Morgan ha affermato di essersi basato sul genio, cosa avrà spinto Elio a dire “sì”?
Morgan racconta un sacco di fandonie per risultare interessante e ce la fa. Io sto con i piedi per terra e scelgo prima di tutto quelli che cantano bene. I miei tre cantano bene. Ognuno di loro ha una sua caratteristica interessante, quindi sono eterogenei. Spero che la mia squadra sia una specie di “underdog”, come dicono gli americani e gli inglesi. Insomma, un sottocane!
E cosa penserà Elio del neogiudice Mika? La popstar in questione dice di trovarsi molto bene con i suoi colleghi di giuria, ma riuscirà a non cambiare idea una volta che la gara sarà entrata nel vivo?
Mika non può dire tutto, quindi non può dire che si trova benissimo con me e basta. Sta bene con tutti ma particolarmente con me, va detto. Io con Mika, lo annuncio già ora, non potrò litigare mai. Lui ha la squadra sulla carta più forte. Io potrei essere una sorpresa ma come andrà andrà, insomma…
Quindi a X Factor 7 l’importante è partecipare?
Fino a un certo punto. L’importante è la musica. Partecipare sì, è importante farlo dignitosamente. Poi se il pubblico come al solito cannerà le scelte, non sarà stata colpa mia!


Fonte:tvblog

Nessun commento:

Posta un commento