Loading...

Translate

domenica 29 dicembre 2013

Benedetta Parodi, i suoi Menu spremuti da La7, La7d e Lei. Realtime non fa nulla?

Benedetta Parodi non avrà sicuramente il potere d’acquisto di Adriano Celentano, che impedisce ogni messa in onda non autorizzata di suo materiale di repertorio. Ma tra un netto divieto e il lasciapassare alla replica selvaggia ci sarà una via di mezzo.

Mai come in questo periodo natalizio la Parodi cuoca è in ogni dove. Ogni venerdì sera la vediamo in prima tv su Realtime con il suo Bake off, peraltro replicato - giustamente - anche in altre fasce orarie. Ma quel che colpisce è l’onnipresenza de I Menu di Benedetta nello stesso network che li aveva rinnegati.
La Parodi non era quella inadatta alla linea editoriale di La7? In effetti continua a esserlo in replica più che mai, eppure i suoi Menu sono usati come tappabuchi di punta persino su La7. Il programma che l’ex giornalista conduceva l’anno scorso in preserale è attualmente in onda tutti i giorni alle 12.30, come traino del TgLa7. Peccato che gli ascolti siano da minimi storici: ieri appena 148.000 e l’0.92%.
Eppure I menu di Benedetta impazzano a qualsiasi ora del giorno e della notte anche su La7d. Come se ciò non bastasse, lo vediamo in rotazione anche sul canale satellitare Lei, che nel giorno di Natale trasmetteva il Menu per la festa della donna (un po’ di attenzione no?).
Più che la spremuta di un successo a costo zero, il riciclaggio della Parodi versione La7 sembra un dispetto in piena regola, per inflazionare il suo personaggio e non far desiderare il suo ritorno ufficiale ai fornelli (Molto bene è il nuovo programma di ricette che condurrà su Real Time nel 2014).
Perché il suo nuovo editore o lei stessa non fa qualcosa per arginare l’abbuffata natalizia dei Menu di Benedetta? Tra un po’ il pubblico si chiederà se la Parodi ha lasciato davvero La7 o no…

UPDATE: Come ci fanno notare, de I menu di Benedetta è ancora attiva persino la pagina Facebook!

Nessun commento:

Posta un commento