Loading...

Translate

giovedì 30 gennaio 2014

Mistero, Clemente Russo: "Adam Kadmon ha paura di me!"

Ho fatto un giro in barca l’altra sera. Solo che quella barca, o per meglio dire, quel piroscafo, era anche un set televisivo. Sto parlando del piroscafo Patria, il set televisivo dove si registra l’ottava edizione di Mistero.
Ero lì per fare due chiacchiere con gli inviati di questa misteriosa stagione e non potevo certo farmi sfuggire una delle due nuove leve del programma: Clemente Russo. Il campione mondiale di boxe sembra trovarsi proprio a suo agio in questo suo nuovo impegno televisivo di cui pare essere davvero entusiasta:
Sono qui grazie ad una telefonata del produttore che mi ha proposto questo progetto, questo bellissimo progetto. Anzi, quest’anno è anche più bello delle edizioni precedenti: abbiamo uno studio sull’acqua. Io sono un appassionato del mistero perché vengo da una città dove i misteri e le scaramanzie l’hanno fatta sempre da padrone. E poi seguo Mistero dalla prima edizione, l’ho sempre seguito.
Quindi abbiamo un vero e proprio fan del programma. Come non chiedergli quale sia, per lui, una buona ragione per guardare Mistero?
Mistero è bello perché ha tutto dell’irrisolto e dell’enigma che poi è ciò che ci circonda anche nella vita. Se domani fossimo in possesso del nostro libro del destino io non lo vorrei sfogliare. La vita è bella proprio perché non sai il domani e quindi è un mistero.
E infine, torniamo alla mia missione: quella di scoprire qualche particolare in più su Adam Kadmon, il personaggio più enigmatico dello show, colui che sembra non aver mai paura di nulla…Ebbene, Clemente ci racconta che forse non è proprio così…
Adam Kadmon ha paura di sfidarmi. Credo che sull’occulto e sul potere sono più forte io. Magari un giorno faremo una vera e propria gara, chi lo sa…Io non l’ho mai visto. O meglio, lui non si fa vedere perché ha paura di incontrarmi! E’ per questo che si mette la maschera, non vuole farsi riconoscere da me! Teme che io possa sviare le sue teorie…
Beh, Russo sarebbe un rivale davvero temibile, forse oggi anche di più visto che è stato temprato dal freddo che si abbatte sul Patria. Mentre sogno un loro incontro arbitrato da un Rettiliano, voi cliccate play sul video che trovate in apertura. Si parla del motivo per cui bisogna essere sempre gentili con le mummie, ma non solo…



Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento