Loading...

Translate

martedì 25 febbraio 2014

Il Segreto anticipazioni dal 24 al 28 febbraio 2014

Lunedì - Sebastián è in difficoltà con la conserviera a causa del guasto degli impianti. Alfonso ed Emilia informano Raimundo dei loro progetti. Vorrebbero che Alfonso lavorasse alla locanda e anche nelle loro terre.
Tristán ha un diverbio con i fratelli Quiroga circa una questione relativa ai canali di irrigazione. Donna Francisca rassicura il figlio dicendogli che ci penserà lei a sistemare la faccenda. Calvario si aggira per la villa e arriva fino al Jaral per cercare di conoscere a fondo la storia di sua sorella. Hipólito, sempre in vena di scherzi, assalta la diligenza e quando una banda di veri banditi la assalta realmente, Hipolito viene accusato del fatto. Pepa teme che Águeda le stia nascondendo qualcosa, mentre Olmo si riavvicina a Soledad e le chiede conforto. Le confessa che Pepa gli sta rovinando la vita.
Martedì - Agueda rivela malvolentieri a Pepa di essere affetta da una grave malattia che non le dà scampo. La ragazza non vuole arrendersi alla dura realtà. Ci sono ancora contrasti tra Alfonso e Sebastian, che non riesce ad accettare il ragazzo nel suo nuovo ruolo alla locanda. In casa Castaneda arriva una nuova ospite che sembra conquistare subito il cuore di tutti. Intanto, mentre il paese si accinge a festeggiare il Capodanno, accade un fatto inquietante: due cani da pastore vengono trovati brutalmente massacrati. Si cerca di capire chi sia stato, mentre si diffondono paure e sospetti.
Mercoledì - Pepa esprime due desideri davanti a sua madre: il primo è che lei smetta di andare contro i Castro, il secondo che non si arrenda alla sua malattia. Per questo decide di andare dalla dottoressa Casas per chiederle di fare delle ricerche e trovare una cura o almeno un trattamento che possa allungarle la vita. Rosario consiglia a Juan di andarsene il più lontano possibile perchè gli uomini di Mesía potrebbero trovarlo e ucciderlo. Lui rifiuta e incontra Pardo ringraziandolo della protezione che gli ha offerto. Pardo non è contento della situazione, ma Juan gli dice di voler eliminare Olmo. Nel frattempo Alfonso confida a Paquito e Mariana di avere problemi con Sebastián e di aver deciso di tornare a Lerche a fare il taglialegna. Per questo parla con Laura, chiedendole di rivolgersi al padre per sapere se c’è lavoro per lui. Emilia, che poco prima ha confidato i dubbi che nutre nei confronti di Alfonso a Pepa, lo vede con Laura e si ingelosisce. Hipólito è contento che sia iniziato il nuovo anno e decide che è tempo di fare buoni propositi, ma prima non vede l’ora di scrivere la lettera ai Re Magi. I poveri genitori vorrebbero fargli capire che è oramai grande per queste cose. Donna Francisca incontra Águeda e Raimundo e si ingelosisce della loro amicizia.
Giovedì - Pepa ed Águeda si recando dalla dottoressa Gregoria. Alfonso vuole lasciare Puente Viejo per andare a cercar lavoro, mentre Juan decide di andare ad uccidere Olmo, ma è convinto a desistere dal fratello. Hipólito scrive la sua letterina ai Re Magi. Nel frattempo il padre, il sindaco Pedro, è preoccupato dalla storia di una bestia che divora i cani del paese. Pepa e Águeda vengono invitate al ballo di Rejes, ma Pepa non sa ballare e Tristán si offre di aiutarla ad imparare. Emilia ed Alfonso annunciano alle loro famiglie di volersi sposare. Mariana racconta a Calvario l’ultima settimana di vita di Angustias. Juan intanto va a parlare con Olmo.


Venerdì - Pepa, dopo aver accettato di prendere lezioni di ballo da Tristán, fa un sogno che la riempie di dubbi. Emilia ed Alfonso decidono di sposarsi quanto prima e tentano di convincere Don Anselmo a velocizzare il protocollo, con metodi poco “ortodossi”. Juan conduce una trattativa con Olmo e avanza una proposta che sembra convenire ad entrambi. Mariana subisce il fascino di Enriqueta, mentre Calvario si mostra sempre più sospettosa ed inizia a fare domande sulla sorte di suo nipote Martin. Nel frattempo, il paese è scosso dalla presenza di una sorta di fantasma, un mostro feroce che si aggira per le strade buie. Tristán dubita della sua reale esistenza e, per questo, i sospetti della gente di concentrano proprio su di lui.


Fonte:Tvblog

Nessun commento:

Posta un commento